La Londra segreta di Victor Fadlun

La Londra segreta di Victor Fadlun

Riprendiamo la nostra rubrica dedicata ai viaggi creati dagli utenti per introdurvi a tre luoghi suggestivi della capitale inglese proposti da Victor Fadlun, appassionato viaggiatore che risiede nel Regno Unito. Abbiamo contattato Victor dopo aver notato alcune recensioni sul suo profilo di Trip Advisor.

Sebbene la destinazione europea sia una delle più amate infatti, non finisce mai di sorprenderci, anche in questo momento di emergenza sanitaria. Prendete dunque nota dei luoghi nascosti e non appena si riaprirà la possibilità di viaggiare, buttati a capofitto alla scoperta di queste piccole chicche meno battute dal turismo di massa. Grazie a Victor Fadlun, dunque, ed ecco la sua lista.

Kyoto garden. Sebbene Londra sia ricca di bellissimi parchi e di suggestivi spazi all’aperto, questa piccolo gioiello giapponese nel centro di West London, all’interno di Holland Park, vi sorprenderà. Realizzato in segno di amicizia dalla Camera di Commercio di Kyoto nel 1992, si trova nella zona ad alto traffico di High Street Kensington – e del centro commerciale Westfield – e la sua caratteristica è una piacevolissima quiete che sembra surreale così immersi nel traffico cittadino. Il giardino è il luogo perfetto per una tranquilla passeggiata in compagnia di un buon libro, o per una sessione di meditazione vicino al delizioso laghetto dei pesci. E in primavera, quando tutti i suoi ciliegi sono in fiore, è davvero incantevole. Aperto dalle 7.30 del mattino fino a mezz’ora prima del tramonto.

Little Venice. La zona cittadina rinomata per la grande presenza di canali e barche su cui percorrerli è chiamata la Piccola Venezia di Londra, o, in inglese, Little Venice. In quest’area, i corsi d’acqua sono la più grande attrattiva, ma soprattutto sono perfettamente integrati con le attività di chi abita in questo delizioso quanto pacifico sobborgo. Ci troviamo infatti ben distanti dalla moltitudine di gente e dai rumori della città inglese, così come siamo soliti ricordarla. Una vera e propria gemma insolita, che vale la pena di essere esplorata e goduta, magari con una piccola barca. Dove si trova? tra il Grand Union Canal e il Regent’s Canal, e quando arriverete, vi sembrerà di essere immersi in un paese fuori dal tempo.

Daunt Books. Una deliziosa libreria edoardiana , la sede di Marylebone di questa catena. Risale al 1910 e già una volta che vi troverete davanti, vi sembrerà di essere di fronte ad uno di quegli edifici che si vedono nella serie di Harry Potter. E l’interno non è da meno, grandi scaffali di regno scuro e un’impinente scalinata, che più volte ha ospitato la famiglia Fadlun mentre Victor sceglieva la guida per l’ultimo viaggio. Effettivamente la libreria non è solo un piacere per l’occhio, ma è una vera e propria miniera d’oro per gli appassionati di viaggi con i suoi testi sulla letteratura travel. Questa insolito negozio si trova al numero 84 di Marylebone High Street, W1U 4QW. Le stazioni più vicine della metropolitana sono Baker Street o Regent’s Park. Aperta dal lunedì al sabato  dalle 9,00 alle 7,30, la domenica dalle 11,00 alle 6,00. Questo il loro sito web.

Proveremo e vi sapremo dire. Intanto …grazie Victor!

 

 

Leggi anche

Consigli per viaggiare in tranquillità

Consigli per viaggiare in tranquillità

Settimana bianca perfetta? Ecco come

Settimana bianca perfetta? Ecco come

Triptoshare, viaggiare in compagnia e risparmiare

Triptoshare, viaggiare in compagnia e risparmiare

Viaggi esotici? Gli italiani temono gli insetti

Viaggi esotici? Gli italiani temono gli insetti

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]